Saab News: i cinesi intendono unirsi al BAIC di Saab?

Pianta di Saab Trollhättan
Pianta di Saab Trollhättan

Secondo Dagens Industri, la direzione di Saab sta negoziando intensamente con i produttori automobilistici cinesi per assicurarsi il finanziamento a lungo termine del produttore. I problemi acuti a breve termine saranno probabilmente risolti oggi durante il giorno, lo abbiamo segnalato.

Il denaro che Antonov renderà disponibile a breve termine e con la sua partecipazione come co-azionista è insufficiente per garantire futuri investimenti a lungo termine.

Il management di Saab sta quindi negoziando con due case automobilistiche cinesi, che sono considerati partner industriali a lungo termine. Per i cinesi, il valore più grande è probabilmente l'etichetta "Saab", che, come icona automobilistica scandinava, consentirebbe ai cinesi di salire alla lega premium.

Nelle ultime interviste, il CEO BAIC ha recentemente mostrato interesse per Saab. BAIC aveva già acquisito la tecnologia 2010 Saab. Un altro novizio potrebbe essere SAIC.

Questi piani sono realistici? Noi la pensiamo così, perché dal ritorno di Jan Ake Jonsson sono stati fatti accenni criptici sulla stampa svedese, ora le cose sembrano essere più concrete. Victor Muller è consapevole che commenterà pubblicamente solo i Chinaplain dopo che l'attuale crisi è stata risolta.

Fonte: Dagens Industri

Testo: admin / saabblog.net

3 pensieri su "Saab News: i cinesi intendono unirsi al BAIC di Saab?"

  • vuoto

    🙁
    Per favore, non la Cina.
    Non credo che il "cinese" farà un'azienda europea (in realtà, credo in realtà "globale") a lungo termine - inclusa Saab.
    Ma sfortunatamente non sembra andare senza il loro carbone (di più?). Peccato.

    • vuoto

      Mi chiedo che Tata non sia mai stata un problema. Hanno salvato Jaguar in modo solido e serio e Saab sarebbe stata un'aggiunta molto utile alla loro gamma di modelli, perché no?

  • vuoto

    Apparentemente SAAB sarà come Volvo. A breve termine, la discussione sulla Cina discussa è probabilmente l'unica riuscita. Nessuno può stimare se sia anche promettente a lungo termine. In ogni caso, la produzione sta riprendendo in Svezia
    priorità, perché Interssenten resp. Gli acquirenti per i nuovi modelli sono disponibili.

I commenti sono chiusi