Saab News: le cose si stanno muovendo in Svezia

Crisi di Saab - notizie di oggi da Trollhättan o Stoccolma?
Crisi di Saab - notizie di oggi da Trollhättan o Stoccolma?

Aggiornamento: 18: 53

Dopo che il fine settimana è stato ed è stato abbastanza “calmo” e soluzioni più o meno specifiche erano in sala, qualcosa ora si è mosso.

Sembra che Saab Real Estate sia stata venduta e che venga affittata da Saab.

Anche in Germania la procedura di "lease back" non è rara e rappresenta un'opzione di finanziamento alternativa.

Di norma, un contratto con una società di leasing è concluso per un certo periodo di tempo. Dopo questo periodo, la proprietà potrebbe essere riacquistata.

Secondo TT, il proprietario di Saab, Spyker Cars, è in trattative con un istituto finanziario. Tuttavia, i negoziati sono ancora in corso e devono essere approvati dal Reichsverwaltungsverwaltung svedese.

A Trollhättan, i dipendenti sono in fabbrica, come annunciato ieri dal sindacato, ma la produzione è ancora in fase di riposo.

10:37 Eric Geers, addetto stampa della Saab, ha confermato l'ulteriore interruzione della produzione e non può dire quando la produzione riprenderà. Inoltre, non ha potuto e non ha voluto rilasciare alcuna dichiarazione sulle negoziazioni in corso per il finanziamento intermedio.

15:25 L'imprenditore svedese di consulenza Ynnor ha studiato la redditività futura di Saab e in tal modo ha ottenuto le seguenti intuizioni, che lasciamo deliberatamente non commentate. Oggi i risultati sono stati pubblicati al DI.

“Ynnor non vede alcun pericolo per i clienti che acquistano Saab come auto aziendale. Il rivenditore garantisce il valore residuo, non c'è rischio per il cliente "

Ynnor vede la sopravvivenza di Saab all'80% nei prossimi 12 mesi. Più a lungo resiste l'azienda, maggiori sono le possibilità di sopravvivenza "

Allo stesso tempo, Ynnor von Saab chiede la fine del gioco a nascondino e più trasparenza e apertura di prima. Saab non dovrebbe nascondersi dietro regole e lettere di borsa ma fornire spiegazioni plausibili ai media.

Victor Muller dovrebbe rimborsare parte del suo bonus. "Il suo rapporto con Saab dovrebbe essere al di là di ogni dubbio ... .. Non è accettabile che il presidente utilizzi l'azienda come vacca da latte" Letteralmente: "bolaget som mjölkko".

Interessante: alcuni media svedesi stampano solo il positivo per gli estratti Saab e lasciano altre parti lontane, mentre il DI-critico Saab pubblica anche le parti spiacevoli. Sfortunatamente, non sappiamo chi ha commissionato e pagato per questo rapporto.

Aggiornamento: 15: 52 Una data critica per Saab vede DI martedì l'12.04. Quindi non solo sono ulteriori fatture fornitore a causa, DI e altri media stimano 30 milioni di SEK per lo svedese e 100 milioni di SEK per i fornitori esteri.

Anche l'ufficio delle imposte svedese vuole dei soldi domani. Il mese scorso, l'importo del pagamento era 63 milioni di SEK ed è stato regolato con un limite di credito di quasi 78 milioni di SEK.

Il prossimo pagamento di grandi dimensioni sarà dovuto su 25.04 quando saranno dovuti i salari netti di 70 milioni di SEK.

Se e come domani le somme dovute essere pagate all'ufficio delle tasse, la portavoce di Saab, Gunilla Gustavs, ha detto a DI non dire.

Nota: finora, Saab è sempre stata in grado di rispettare i suoi obblighi nei confronti dello stato svedese in tempo.

18:53 Alla fine della giornata, Lars Carlström, il portavoce svedese di Antonov, parla ancora di DI. L'ex collega di Genii non ha molto di nuovo da dire, tranne che c'è un sacco di lavoro in corso per risolvere i problemi, che il problema del tempo è stato riconosciuto e che, a suo parere, una soluzione è alla portata.

I problemi che hanno finora impedito l'ingresso di Antonov, egli ritiene risolto.

Poco cemento Ma domani è un nuovo giorno. Il rumor dice che i nastri gireranno di nuovo giovedì. Come ho detto, il rumor.

Testo: admin / saabblog.net