Saab è alla ricerca di un partner di cooperazione per Saab 9-2

Potrebbe assomigliare a questo: Saab 9-2 per 2014
Potrebbe assomigliare a questo: Saab 9-2 per 2014

Qualche giorno fa abbiamo ancora ipotizzato, ora sembra essere vero. Il CEO di Saab Victor Muller sta cercando un partner di cooperazione per la nuova Saab 9-2.

In un'intervista con Automobil News Europe, Muller ha dichiarato che Saab sta cercando un partner in grado di fornire la piattaforma e la tecnologia di propulsione per una nuova piccola Saab.

Immagina una Saab 9-2 delle dimensioni di una Audi A1 come entrata nel mondo Saab. Il prezzo iniziale sarà 20.000 €, una quantità da 30.000 a 50.000 è l'ordine di grandezza desiderato. Muller non voleva menzionare gli attuali partner di conversazione in questa intervista.

La cooperazione ridurrebbe drasticamente i tempi ei costi di sviluppo e porterebbe Saab ai volumi tanto necessari. Soprattutto perché Muller non vede la necessità di ulteriori prestiti bancari per la società, che deve assolutamente restituire in 2012 nei numeri neri.

Per sfruttare la potenziale capacità delle auto Trollhättan 190.000 un anno, Muller potrebbe anche immaginare una produzione a contratto per altri produttori.

Al momento, il "punto di pareggio" per Saab è di 85.000 auto all'anno per essere redditizie. Per il 2011 è prevista una produzione annua di 80.000 unità.

Oh sì, quello che ha detto Muller: la piccola Saab 9-2 sarà derivata dalla Saab classic 1949 costruita tra il 1956 e il 92, ma - non sarà una Saab retrò.

Victor Muller ha sempre avuto il potenziale per sorprenderci in passato. Ha affrontato Saab in tempi difficili e si è comportato bene durante il primo anno critico. Siamo curiosi di sapere cosa sta arrivando.

Testo: admin / saabblog.net

Fonte: Automotive News Europe